quando-allenarsi

Qual è l’ora migliore per fare sport?


12 Febbraio 2015

L’ora giusta per fare sport non esiste, dipende tutto dalle proprie abitudini quotidiane e da quando il nostro corpo risponde meglio agli stimoli.

Mattinieri o dormiglioni? Le ripercussioni sulle vostre abitudini in fatto di sveglia oltre che nella vita in generale si hanno anche nell’ambito sportivo, dove l’orario in cui ci si alza determina il momento migliore per fare sport durante la giornata.

Ad esempio c’è chi la mattina si sveglia alle 6 e va a correre, ma c’è anche chi non si infila un paio di scarpe da ginnastica prima di mezzogiorno o addirittura prima delle 18.

Qual è l’orario ideale secondo la scienza?

Non esiste! Nessuna evidenza scientifica ha mai favorito un’ora per fare sport rispetto ad un’altra e non ci sono prove attendibili che suggeriscano che in determinate ore del giorno si bruciano più calorie. 

L’importante è mantenere sempre lo stesso orario, in modo che fare esercizio diventi un’abitudine costante e anche il corpo si abitui allo sforzo.

Solitamente il momento della giornata si sceglie in base al proprio “orologio biologico”. Infatti, il ritmo del corpo influenza il nostro essere mattinieri o nottambuli ed anche valori come la pressione sanguigna, la temperatura corporea, l’attività ormonale e la frequenza cardiaca, che svolgono un ruolo molto importante nella preparazione del corpo per l’esercizio.

È fondamentale dunque scegliere il momento in cui ci sentiamo meglio, anche se ci sono altri fattori che non possiamo evitare di considerare, come gli orari di lavoro ed altri impegni personali.

Allenarsi al mattino

Le persone che si allenano al mattino sono quelle più costanti, in quanto non ci sono preoccupazioni, imprevisti o ritardi che interferiscano con il momento dedicato all’attività fisica. 

Inoltre, riescono a vivere la giornata con più grinta, ma hanno anche bisogno di un allenamento più lungo per risvegliare tutto il corpo. Infatti, la mattina la temperatura corporea è più bassa e quindi la fase di riscaldamento necessita di più tempo. 

Allenarsi in pausa pranzo

L’allenamento durante la pausa pranzo è un ottimo compromesso tra attività fisica ed esigenze lavorative. Inoltre, allenandosi con i propri colleghi si è anche più spinti ad essere costanti.

Allenarsi a metà giornata aiuta a rilassarsi e a staccare momentaneamente la testa dal lavoro, ma non bisogna mai saltare il pranzo per la palestra. 

Allenarsi dopo il lavoro o la sera

Intorno alle 17 il corpo ha il picco più alto di temperatura che raggiunge durante la giornata e per questo le performance fisiche sono migliori.

Allenarsi la sera, però, può portare a difficoltà ad addormentarsi causa l’innalzamento di temperatura corporea e della frequenza cardiaca. 

Come rimanere costanti?

Per trovare l’orario giusto l’ideale sarebbe quello di provare nei vari momenti della giornata quello nel quale si è più comodi e nel quale ci si trova meglio.

Una volta trovato l’orario bisogna trasformarlo in un’abitudine quotidiana. Mantenere sempre lo stesso orario aiuterà in questo obiettivo. 

In conclusione

Per concludere l’articolo vi riportiamo una ricerca svolta dall’Università di Birmingham che ha svelato lo stretto rapporto che c’è tra l’orario della sveglia e le prestazioni sportive.

Lo studio ha preso in considerazione 20 giocatrici di hockey a cui sono stati fatti correre 20 metri in diversi orari dalle 7 alle 22. In questo caso si è notato un picco delle prestazioni nel tardo pomeriggio, quando la temperatura corporea è più alta. Si è poi provveduto a dividere il gruppo in base all’orario di sveglia e il risultato è stato ben diverso.

Le più mattiniere hanno ottenuto prestazioni migliori intorno a mezzogiorno, quelle che si alzavano nella tarda mattinata hanno raggiunto il picco alle 20 di sera mentre le intermedie alle 16. In ogni gruppo si è notata una differenza di circa il 26% tra la prestazione migliore e quella peggiore.

Dunque questo studio certifica la forte correlazione tra le nostre abitudini di sonno e l’attività sportiva che svolgiamo. 

Ora non ti resta che valutare quale sia il tuo orologio biologico e scegliere il momento migliore per fare sport: al Garden potrai fare una prova gratuita di palestra per una settimana, all’orario che ti è più comodo! 

Richiedi informazioni