PROVE GRATUITE SPORT 2020: PRENOTA ORA

Allarme salute: nel 2020 i bambini italiani arriveranno al grado zero di capacità motoria. Ecco i motivi.


1 Giugno 2017

Si parla spesso di come gli adolescenti abbiano abbandonato il piacere dei giochi in strada (nascondino e tutti i suoi fratelli) per “dedicarsi” a pomeriggi davanti alla TV, al computer e agli smartphone.

Questo cambiamento epocale, a distanza di qualche anno, comincia ad avere i suoi effetti. Sia da un punto di vista sociale ma soprattutto “fisico”, con lo spettro del grado zero di capacità motoria che i bambini italiani sono in procinto di raggiungere nel 2020.

Ecco alcuni dati preoccupanti emersi da una recente ricerca svolta dal professor Sergio Dugnani, docente di Scienze del Movimento presso l’Università di Milano.

  • due ragazzi su tre non sanno fare una capriola, movimento che fino a qualche anno fa si poteva considerare naturale e si apprendeva giocando
  • 6-8 anni era l’età in cui si eseguiva la capriola, ora a 11-12 anni bisogna insegnarla con tutte le conseguenze che il maggior peso dei ragazzi e il ritardo accumulato comportano
  • i bambini che non si sono arrampicati su alberi e muri hanno meno forza nelle braccia e nelle gambe e sono privi del senso di equilibrio
  • nel 2020 i bambini italiani arriveranno al grado zero di capacità motoria
  • il grado zero significa difficoltà nel compiere le azioni più comuni come camminare, correre, andare in bici
  • di questo passo i bambini nel 2020 avranno le ossa poco mineralizzate, dopo poco tempo in piedi dovranno sedersi, saranno stanchi come gli anziani

Dunque la situazione sembra piuttosto preoccupante. Al Garden cerchiamo di sopperire a questo cambiamento proponendo la multidisciplinarietà fin dalla giovane età con l’obiettivo appunto di una crescita sana del ragazzo sviluppandone tutte le attitudini.

Se i giovani non fanno più i giochi di strada… bisogna cambiare strada!

Richiedi informazioni