Enrico Pezzi si prepara alla Serie B con Officina Calcio


11 Luglio 2017

Il calciatore professionista neo acquisto del Cittadella in campo con giovani e dilettanti nel nuovo progetto del Calcio Garden. “La prossima settimana si comincia a fare sul serio, è il modo migliore per rimettersi in moto; ce la metterò tutta per riconquistare la serie A”

E’ cominciata lunedì la seconda settimana di “Officina Calcio – le nuove vacanze dei calciatori” il progetto del Garden ideato da Valter Sapucci per preparare al meglio giovani e calciatori dilettanti alla prossima stagione.

Già presente la scorsa settimana, è sceso in campo agli ordini dello staff di Officina Calcio (composto da Alessandro Mastronicola, Filippo Dolci, Paolo Zani e il Prof Francesco Pasini) il calciatore professionista Enrico Pezzi che negli ultimi giorni di vacanza nella sua Rimini si sta preparando per la nuova avventura in Serie B con il Cittadella.

Prima di scendere in campo Enrico ci ha concesso qualche battuta.

Come è andata la prima settimana di Officina Calcio?

“Direi molto bene, avevo bisogno di rimettermi in moto, la prossima settimana si comincia sul serio ed è fondamentale farsi trovare pronti. Ad Officina Calcio si curano tutti gli aspetti con uno staff di professionisti, di più non potevo chiedere. Abbiamo fatto i test atletici, forza base e un po’ di tecnica che non fa mai male”.

Come ti stai trovando con i tuoi compagni di Officina?

“Intanto ringrazio Valter Sapucci che conosco da quando sono bambino per avermi dato questa opportunità; c’è un bel clima, sono tutti vogliosi di mettersi in forma per arrivare al top all’inizio della preparazione. La cosa bella è confrontarsi con ragazzi di età e squadre diverse, un modo davvero originale e bello per ‘faticare’ insieme”.

Sei pronto a ripartire dalla B (Cittadella), nonostante la serie A conquistata sul campo a Benevento. Quanto rammarico c’è?

“Inutile negarlo, parecchio, ma la società ha fatto questa scelta devo accettarla e impegnarmi ancora di più per riconquistarla. Resta la bellissima stagione culminata con la vittoria dei play off, un ricordo che porterò sempre dentro con orgoglio. Ora riparto da Cittadella, società ambiziosa che mi ha fortemente voluto e con la quale cercherò di ottenere il massimo rimettendomi in gioco”.

Ultimi giorni a Rimini. Che rapporto hai con la città e con i colori bianco rossi?

“Rimini è fantastica soprattutto in estate e appena posso torno a casa, i miei abitano ancora qua. Negli ultimi anni giocando a Benevento l’ho vissuta poco ma resta la mia città. Con il Rimini invece sono stato sfortunato, la mia esperienza è coincisa con la retrocessione dalla B; ma mai dire mai, un giorno mi piacerebbe tornare”.

Dopo l’in bocca al lupo di rito Enrico è corso in campo per allenarsi e sudare con la voglia di chi la Serie A vuole davvero riconquistarsela.

Officina Calcio proseguirà per altre due settimane con 3 allenamenti settimanali in orario 18.00 – 20.00 presso il campo sportivo della Polisportiva Stella e utilizzo libero della piscina/palestra al Garden.

[print_gllr id=10037]

Richiedi informazioni