Lo sport oltre la crisi, ma come?


11 Marzo 2021

Convegno online gratuito organizzato da Polisportiva Garden, Steven e il professor Fraternali. Un confronto tra diversi rappresentanti di associazioni di categoria, professionisti, nonché importanti rappresentanti politici locali e nazionali. Appuntamento il 13 marzo alle ore 10.00, l’obiettivo produrre un documento finale condiviso da inviare all’interesse degli organi decisori sottoscritto da politici, gestori impianti sportivi e cittadini

Il momento è critico e un intero settore, quello sportivo, è in ginocchio da oltre un anno. Ma se si vuole ripartire è tempo di guardare avanti e capire come tra qualche settimana si potrà ripartire, guardando con un pizzico di fiducia e speranza al futuro.

Per questo motivo la Polisportiva Garden Sporting Center e lo Steven Sporting Club, insieme al Professor Fabio Fraternali (Studio Fraternali & Associati) e con la collaborazione di ARFIP (Associaziazione Riminese Fitness e Piscine)

organizzano sabato 13 marzo alle ore 10.00 un convegno online dal titolo “Lo sport oltre la crisi, ma come?”, un momento di confronto tra diversi rappresentanti di associazioni di categoria, professionisti, nonché importanti politici locali e nazionali, con l’obiettivo di produrre un documento condiviso per far ripartire lo sport, da inviare all’interesse degli organi decisori sottoscritto da politici, gestori impianti sportivi e cittadini.

Saranno presenti oltre al Presidente del Garden Dott. Ermanno Pasini e al Professor Fabio Fraternali (Studio Fraternali & Associati), i rappresentanti di ARFIP, i parlamentari Elena Raffaelli, Marco Croatti e Antonio Barboni, il Presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli, il Responsabile territoriale di Confcooperative Roberto Brolli, gli Assessori allo sport dei Comuni di Rimini e Riccione Brasini e Caldari, il Sindaco di Cattolica Gennari.

Il cuore del documento condiviso sarà il chiaro messaggio “Lo sport è salute” ma sono tanti i punti al centro del dibattito, tutti relativi a come lo sport e le società possano ripartire dopo questi mesi tremendi. Innanzitutto confidando in una data più o meno certa per la riapertura in modo da potersi organizzare adeguatamente, ma soprattutto chiedere una valutazione motivata sulla chiusura di Centri Fitness e Palestre sulla base della locale situazione epidemiologica.

Si discuterà sull’istituzione di un nuovo strumento a favore degli utenti, che non hanno potuto usufruire dell’attività motoria a causa dell’emergenza sanitaria, e si valuteranno le diverse iniziative a sostegno delle imprese sportive: credito di imposta per gli affitti, finanziamenti a fondo perduto, blocco del pagamento delle utenze (su richiesta) e blocco dei distacchi per morosità, riduzione o annullamento fino a fine emergenza sanitaria delle imposte TARI – SIAE – adempimenti fiscali, previdenziali e dei versamenti alle agenzie di riscossione.

Oltre a queste misure società sportive, istituzioni e professionisti si interrogheranno su un eventuale annullamento di Irap e Ires, sull’istituzione di un Sport Bonus 110%, che tutti gli utenti del settore sport potranno usufruire su “nuovi acquisti”, sulla proroga degli ammortizzatori sociali fino ad agosto 2021 CIG/FIS/CIGS, eliminando il numero massimo di settimane di fruizione.

Temi molto caldi da cui dipenderà il futuro di un intero settore, di migliaia di società sportive e di milioni di praticanti. 

Il convegno si potrà seguire in diretta sulle pagine Facebook Garden Sporting Center e Steven Sporting Club.

Richiedi informazioni