buone-abitudini

Come contrastare i problemi della sedentarietà con piccoli gesti quotidiani


26 Febbraio 2015

Alzati una volta all’ora e… cammina.

Impiegati chini sulla vostra scrivania e amanti del divano ecco la ricetta per non fare della sedentarietà un problema!

A proporre questa soluzione è l’endocrinologo americano James Levine che sul tema ha scritto il libro “Alzati perché la tua sedia ti sta uccidendo“.

Secondo gli studi sono addirittura 34 le malattie collegate e causate dalla sedentarietà tra le quali ictus, cardiopatie e diabete. Dunque se tra i medici la soluzione consigliata è quella di svolgere un’attività fisica per almeno 30 minuti al giorno senza esagerare con l’intensità, il medico americano ha una proposta differente: alzarsi dalla propria sedia 10 minuti ogni ora e fare una piccola passeggiata o semplicemente qualche lavoro domestico.

Levine, che è co-direttore del Dipartimento di “Obesity-Solution” in Arizona suggerisce di non stare mai seduti o spaparanzati sul divano per più di 60 minuti per non abituare il fisico alla sedentarietà dandogli continui messaggi di movimento. Questo atteggiamento va comunque accompagnato ad un’attività fisica ma è un modo efficace per contrastare gli effetti negativi della sedentarietà.

Richiedi informazioni